Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi

Home Altri servizi Scuola di formazione professionale per il Digitale e la crescita sostenibile

Scuola di formazione professionale per il Digitale e la crescita sostenibile

A partire dal 2012, Little genius avvia la propria attività di scuola di formazione avanzata sui Nuovi mestieri, Teorie e tecniche del mondo digitale e la crescita sostenibile.

Il mondo del lavoro è cambiato e continua ad evolvere ad un ritmo impensabile, le vecchie
professioni mutano, si adattano, si trasformano mentre nuove professioni stanno diventando centrali nella vita di ogni azienda. I giovani (e non solo loro) possono e devono cogliere le opportunità di queste nuove aperture del mercato del lavoro.

I ns corsi sono in collaborazioni con istituzioni scientifiche e universitarie ed aziende specializzate nei settori del digitale e della biourbanistica.

 

Corso in universal design ed elementi di neuroergonomia

DATE ED ORARI

7 Marzo 2015, dalle 09:00 alle 17:00 (con pausa pranzo di un ora)

14 Marzo 2015, dalle 09:00 alle 17:00 (con pausa pranzo di un ora)

21 Marzo 2015, dalle 09:00 alle 13:00

DURATA IN ORE: 18

COSTO: € 600,00 (IVA inclusa) - sconti disponibili per le prime 5 iscrizioni, per categorie di lavoratori quali ricercatori e forze dell'ordine e situazioni reddituali particolari (universitari, giovani in cerca di lavoro, disoccupati)

OBBLIGO DI FREQUENZA: Sì

SEDE CORSO: Little Genius International School, Via di Grotte Portella, 00044 Frascati (Roma)

RESPONSABILI CORSO E RECAPITI

Prof. Arch. Fabrizio Vescovo, email: fabrizio.vescovo@tiscali.it

Prof. Arch. Antonio Caperna, email: antoniocaperna@gmail.com

RECAPITI SEGRETERIA PER ISCRIZIONI 

e.mail: info@littlegenius.it oppure info@biourbanism.org 

NB. Il numero minimo di iscritti per l’attivazione del corso è di 15 partecipanti. Il corso non accetta più di 25 partecipanti.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

PROGRAMMA 

Neuroscienze e Architettura

I neuroni specchio e la neuroestetica. Design, stress e comfort: dalla Sick Building Syndrome all’Evidence-Based Design.Psicologia ambientale e architettura (colori, suoni e aromi) (Brain and Space)/Spazio e cervello: visione, suoni, Body position & touch; Neural signals, mappe mentali, Body Position, and Movement; Navigazione, Memoria

Complessità e scienze biologiche: dall’urbanistica alla Biourbanistica 

Complessità. Leggi della materia organica ed inorganica. Proprietà emergenti e processi caotici. Biofilia. Tecniche matematiche per la progettazione biofilica in architettura e in urbanistica.

Universal Design

I. Introduzione - elencazione sommaria delle diverse aree tematiche che vengono trattate specificamente nei diversi incontri. Concetti base per inquadrare meglio gli obiettivi. Sintesi delle attuali disponibilità legislative e normative. "Glossario per la progettazione, riflessioni e suggerimenti sulla terminologia corrente.

II. Aspetti urbanistici - attinenti alla fruibilità generalizzata di spazi urbani, aperti o racchiusi, comfort ambientale e alla sicurezza degli percorsi, delle aree pedonali e delle relative attrezzature di arredo, delle aree verdi e naturalistiche, delle zone archeologiche e dei sistemi per la mobilità e dei trasporti.

III. Aspetti edilizi - attinenti alla fruibilità e sicurezza degli spazi racchiusi: luoghi di lavoro, spazi aperti al pubblico e relative attrezzature, attività commerciali, culturali, ricettive e di servizio, tipologie residenziali, recupero, salvaguardia e valorizzazione di immobili con vincolo storico o ambientale; raccordi con le diverse norme di settore.

IV. La comunicazione positiva - esempi, metodiche e suggerimenti per ascoltare e recepire le esigenze, diffondere correttamente gli esempi di "buone prassi", convincere i decisori ed i tecnici, elevare il livello di attenzione della cittadinanza per realizzare concretamente l’applicazione dei principi e delle norme per l’accessibilità diffusa.

 

Altri corsi in programmazione per il 2015:

 

CORSI DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN ARTETERAPIA PER ADULTI

con laboratori teorico-pratici


(I corsi rilasciano un attestato di frequenza ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4)



Direzione Scientifica: Prof. Nicola Velotti

Nicola Velotti è psicoanalista, consulente filosofico e arteterapeuta. Laureato in Filosofia – indirizzo psicopedagogico - presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Specializzato in Psicoterapia Analitica e in Training Autogeno presso l’Istituto di Ricerche Scientifiche A.R.P.A.D. (Associazione Ricerche Psicologia Applicata e Dinamica) di Roma. Presidente dell’Associazione “Philosophic Therapy Center”, già vicedirettore del C.I.S.A.T. (Centro Italiano Studi di Arte Terapia), ha promosso un ciclo di conferenze sull’Arteterapia e sulla Consulenza Filosofica a cui hanno partecipato studiosi di varie nazionalità.

E’ stato componente dei consigli di amministrazione di varie società e docente presso diversi corsi. Ha un incarico di docenza per il corso di specializzazione per attività di sostegno in Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione presso l’Università degli Studi Internazionali di Roma.

E’ docente di Psicologia dell’arte e Tecniche espressive integrate presso l’ABAN (Accademia di Belle Arti di Nola) ed è membro del Consiglio Direttivo dell’Association des Psychanalystes Européens (APE). Ha collaborato con varie riviste scientifiche.

La sua ricerca riguarda l’applicazione pratica dell’arte e della filosofia finalizzate al miglioramento del benessere psicofisico e alla connessione dell’uomo con l’ambiente.


Cinematerapia e inconscio collettivo


La Cinematerapia è una metodologia di crescita personale. Attraverso l’immaginario filmico e la creatività si sviluppano nuove energie ed emergono potenzialità favorevoli al benessere della persona. Tra gli obiettivi più rilevanti della Cinematerapia possiamo elencare: stimolare la riflessione e l’auto-conoscenza, stimolare la motivazione al cambiamento, favorire i punti di forza, ridurre drasticamente le fantasie spiacevoli e pessimiste, ridurre la cosiddetta ‘ruminazione mentale’, aumentare la conoscenza profonda delle proprie emozioni, aumentare la capacità di entrare in contatto con l’altro, aumentare la percezione dei pensieri positivi, facilitare la crescita nelle cosiddette ‘aree di migliorabilità’.

La Cinematerapia si rivolge a persone interessate alla riflessione profonda e che desiderano trasformare meccanismi psicologici obsoleti e dannosi. Non si rivolge necessariamente a persone con specifiche patologie sia di tipo psicologico o psichiatrico.

Il laboratorio è basato su un codice condiviso che dà agli utenti la possibilità di un lavoro introspettivo e cognitivo in una relazione di transfert consapevole. ; è aperto a tutti ed è particolarmente indicato per Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Fisioterapisti, Psicopedagogisti, Assistenti Sociali, Educatori Professionali, Dirigenti ed Operatori di Comunità (nel settore Minori, Anziani ed Handicap, fisico e psichico), Operatori dei Centri di Salute Mentale, Infermieri (Professionali e Generici), Insegnanti, Insegnanti di Sostegno, Studenti Universitari, Operatori impegnati nel volontariato; fornisce strumenti di lavoro immediatamente spendibili e utili in ambito ospedaliero, scolastico, della gestione del disagio individuale e/o collettivo e della formazione; costituisce un approccio valido per l’apprendimento dell’arteterapia e, al tempo stesso, un significativo approfondimento per operatori già specializzati nella medesima disciplina.


Sede di svolgimento

Little Genius International School, Via di Grotte Portella, 00044 Frascati (Roma) (Indicazione google-map:

https://www.google.it/maps/dir/%27%27/Little+Genius+International+School/@41.8426177,12.649297,16 z/data=!4m8!4m7!1m0!1m5!1m1!1s0x1325865ef9019b47:0x5975d7696209c4ae!2m2!1d12.653074!2d41. 842439 )


Orario del laboratorio

Sabato 14 Marzo 2015 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.


Costo: € 200 - sconti disponibili per le prime 5 iscrizioni, per categorie di lavoratori quali ricercatori e forze dell'ordine e situazioni reddituali particolari (universitari, giovani in cerca di lavoro, disoccupati)


Contatti

e.mail: info@littlegenius.it


Prof. Nicola Velotti, Philosophic Therapy Center (http://www.philosophictherapycenter.it/)

Email: nicolavelotti@libero.it


Notizie utili

Per partecipare a questo laboratorio è richiesto l’uso di abbigliamento sportivo, calzettoni e plaid.



Poetrytherapy


La Poetrytherapy  fa parte delle numerose forme di relazione di aiuto che un professionista rivolge a un cliente che vive una situazione di disagio. Perché l’autenticità soggettiva emerga occorre che la persona sia destrutturata dal rumore sociale che lo condiziona. Bisogna quindi attingere a una forma di espressione verbale che evada, almeno in parte, dalle componenti razionali del linguaggio che spesso fungono da censore nei confronti dell’emergere dell’autentico. La voce dell’autenticità quindi, qualora il cliente abbia inalterato l’esame di realtà, non deve nè essere tacitata tramite farmaci, né razionalizzata tramite il linguaggio impoverito della quotidianità. Occorre una nuova forma di espressione che dia voce all’emotività in grado di ridurre al minimo le barriere frapposte dal linguaggio razionale che costringono la comunicazione a tacere il vissuto emotivo assumendo pretesti più o meno inconsapevoli quali il senso del pudore, della paura di rivelare se stessi, vergogna, timore di riprovazione sociale.


Il laboratorio è basato su un codice condiviso che dà agli utenti la possibilità di un lavoro introspettivo e cognitivo in una relazione di transfert consapevole. ; è aperto a tutti ed è particolarmente indicato per Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Fisioterapisti, Psicopedagogisti,  Assistenti Sociali, Educatori Professionali, Dirigenti ed Operatori di Comunità (nel settore Minori, Anziani ed Handicap, fisico e psichico), Operatori dei Centri di Salute Mentale, Infermieri (Professionali e Generici), Insegnanti, Insegnanti di Sostegno, Studenti Universitari, Operatori impegnati nel volontariato; fornisce strumenti di lavoro immediatamente spendibili e utili in ambito ospedaliero ,scolastico, della gestione del disagio individuale e/o collettivo e della formazione; costituisce un approccio valido per l’apprendimento dell’arteterapia e, al tempo stesso, un significativo approfondimento per operatori già specializzati nella medesima disciplina.


Sede di svolgimento

Little Genius International School, Via di Grotte Portella, 00044 Frascati (Roma)

(Indicazione google-map: https://www.google.it/maps/dir/%27%27/Little+Genius+International+School/@41.8426177,12.649297,16 z/data=!4m8!4m7!1m0!1m5!1m1!1s0x1325865ef9019b47:0x5975d7696209c4ae!2m2!1d12.653074!2d41. 842439 )


Orario del laboratorio

Sabato 21 Marzo 2015 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.


Costo: € 200 - sconti disponibili per le prime 5 iscrizioni, per categorie di lavoratori quali ricercatori e forze dell'ordine e situazioni reddituali particolari (universitari, giovani in cerca di lavoro, disoccupati)


Contatti

e.mail: info@littlegenius.it


Prof. Nicola Velotti, Philosophic Therapy Center (http://www.philosophictherapycenter.it/)

Email: nicolavelotti@libero.it


Notizie utili

Per partecipare a questo laboratorio è richiesto l’uso di abbigliamento sportivo, calzettoni e plaid.



L’Archetipo del Mandala


Per Jung i mandala rappresentano l'estetica e l'ordine, il bisogno ancestrale del ritrovare la dimensione spirituale, il senso mistico dell'esistere: l'uomo quale essere posto tra il cielo e la terra che anela alla sintesi tra i due mondi. Il Mandala designa al tempo stesso il centro, ciò che noi siamo interiormente, e la circonferenza, come ci poniamo verso l’esterno, inoltre delimitando lo spazio insegna a gestire i confini, ad accettare quelli fondamentali, ma anche a strutturare liberamente lo spazio che li separa. Il Mandala evoca l’idea del rituale, di qualcosa che viene realizzato senza il bisogno di raggiungere un determinato obiettivo. Il percorso attraverso il Mandala è l’obiettivo stesso. Realizzare un Mandala a conclusione di una esperienza o di un momento significativo, vuol dire esprimere ad un altro livello emozioni, sentimenti e pensieri. Con la pratica, poi, si può constatare che il nostro modo di guardare e vivere la vita cambia,  da una modalità lineare (esclusiva, frontale, opponente, duale) ad una circolare (inclusiva, cooperativa, accogliente).

Il laboratorio è basato su un codice condiviso che dà agli utenti la possibilità di un lavoro introspettivo e cognitivo in una relazione di transfert consapevole. ; è aperto a tutti ed è particolarmente indicato per Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Fisioterapisti, Psicopedagogisti, Assistenti Sociali, Educatori

Professionali, Dirigenti ed Operatori di Comunità (nel settore Minori, Anziani ed Handicap, fisico e psichico), Operatori dei Centri di Salute Mentale, Infermieri (Professionali e Generici), Insegnanti, Insegnanti di Sostegno, Studenti Universitari, Operatori impegnati nel volontariato; fornisce strumenti di lavoro immediatamente spendibili e utili in ambito ospedaliero ,scolastico, della gestione del disagio individuale e/o collettivo e della formazione; costituisce un approccio valido per l’apprendimento dell’arteterapia e, al tempo stesso, un significativo approfondimento per operatori già specializzati nella medesima disciplina.


Sede di svolgimento

Little Genius International School, Via di Grotte Portella, 00044 Frascati (Roma)

(Indicazione google-map:

https://www.google.it/maps/dir/%27%27/Little+Genius+International+School/@41.8426177,12.649297,16 z/data=!4m8!4m7!1m0!1m5!1m1!1s0x1325865ef9019b47:0x5975d7696209c4ae!2m2!1d12.653074!2d41. 842439 )


Orario del laboratorio

Sabato 28 Marzo 2015 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.


Costo: € 200 - sconti disponibili per le prime 5 iscrizioni, per categorie di lavoratori quali ricercatori e forze dell'ordine e situazioni reddituali particolari (universitari, giovani in cerca di lavoro, disoccupati)